[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Torta estiva: la ricetta veloce e facile da preparare

Torta estiva Fonte: Turismo Südtirol

 


Una ricetta fresca e facile da preparare in vista dell’estate, rivisitata alla maniera altoatesina: la golosissima torta estiva.


cooking class nel chianti Cooking Class e Pranzo in Castello 110 – Chianti | TOSCANA
cooking class bike & tour Laboratorio di orecchiette pugliesi con aperitivo 60 – Polignano a Mare | PUGLIA

In estate non c’è nulla di meglio per il palato di una torta fresca, veloce e golosissima. Scopri la nostra ricetta della torta estiva, una rivisitazione della torta tradizionale nella maniera estiva. La ricetta è semplice, facile da preparare e veloce da cucinare.

Informazioni base

  • Tempo di preparazione: 00:40 h
  • Persone: 8
Wine Distillery Experience 40 – Chianti | TOSCANA
Acetaia Sereni degustazione aceto balsammico Degustazione di Aceto Balsamico con Visita in Acetaia 10€ – Modena | EMILIA ROMAGNA

Ingredienti

  • 80 g burro
  • 150 g biscotti al burro sbriciolati
  • 250 g ricotta
  • 250 g yogurt naturale
  • 3 – 4 cucchiai zucchero al velo
  • 3 cucchiai latte caldo
  • 2 fogli gelatina
  • 250 g frutti di bosco

Preparazione

  • Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda.
  • Fate sciogliere il burro in un tegame ed aggiungete i biscotti sbriciolati.
  • Sistemate l’impasto così ottenuto in una pirofila imburrata e mettetela nel forno caldo a 170 gradi per 15 minuti. Lasciate raffreddare il dolce.
  • Per la crema, passate al setaccio la ricotta, unite lo yogurt e lo zucchero a velo ed amalgamate bene il tutto.
  • Riscaldate il latte e fatevi sciogliere la gelatina. Unite la massa così ottenuta alla crema di ricotta.
  • Aggiungete i frutti di bosco e spalmate il tutto sul fondo di torta ormai raffreddato.

Un consiglio speciale:

Per il fondo di torta potete utilizzare anche i biscotti savoiardi bagnati nel succo dei frutti di bosco. In inverno potete utilizzare anche frutti di bosco surgelati oppure piccoli pezzetti di cioccolato. Vino consigliato: Traminer Aromatico dell’Alto Adige.

Fonte: Turismo Südtirol

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]